Istanze disponibili all’interno dello sportello

Pagamento di diritti, oneri ed imposta di bollo

Elenco degli allegati e moduli compilabili

Elenco degli interventi disponibili nello sportello

Modulistica

.:: Copyright© Comunità Montana di Valle Trompia - All rights reserved ::.

.:: Copyright© Comunità Montana di Valle Trompia - All rights reserved ::.

Lo Sportello telematico unificato  |  Diritti e Privacy

Sistema realizzato da GLOBO srl - info@globogis.it - Viale Europa, 17/B - Treviolo - Bergamo

Avvio indagine di mercato per manifestazione di interesse attraverso centrale unica di committenza (CUC)

Descrizione dell'istanza
Cos'è: 

Avvio indagine di mercato per manifestazione di interesse attraverso centrale unica di committenza (CUC)

La centrale unica di committenza (CUC) è una stazione appaltante che gestisce gare d'appalto per conto di più Pubbliche Amministrazioni. L'attività delle CUC è regolata da apposita convenzione.

Le Pubbliche Amministrazioni aderenti possono avviare indagini di mercato per manifestazione di interesse attraverso la CUC al fine di individuare i soggetti da invitare alle procedue negoziate (articolo 36 del Decreto Legislativo 18/04/2016, n. 50) per:

  • servizi e forniture di importo uguale o superiore a 40.000,00 € e inferiore alle soglie comunitarie definite dall'articolo 35 del Decreto Legislativo 18/04/2016, n. 50
  • lavori di importo uguale o superiore a 150.000,00 € e inferiore a 1.000.000,00 €
Documentazione richiesta per la presentazione dell'istanza
Allegati obbligatori: 
Ulteriori allegati (solo nei casi previsti): 
Informazioni sull'istanza
Iter del procedimento: 

La Pubblica Amministrazione trasmette alla CUC l'istanza di avvio dell'indagine di mercato completa degli allegati richiesti.

Quando riceve la documentazione, il responsabile della CUC verifica la documentazione e predispone l'avviso di indagine di mercato, approvandolo con proprio atto.

All'avvio e alla conclusione della procedura la CUC invierà tempestiva comunicazione alla stazione appaltante.

Il procedimento termina con la definizione dei soggetti da invitare alla successiva procedura negoziata.

Bovegno

Bovezzo

Brione

Caino

Cellatica

Collebeato

Collio

Concesio

Gardone
Val Trompia

Irma

Lodrino

Lumezzane

Marcheno

Marmentino

Nave

Ospitaletto

Pezzaze

Polaveno

Sarezzo

Tavernole
Sul Mella

Villa Carcina