Istanze disponibili all’interno dello sportello

Pagamento di diritti, oneri ed imposta di bollo

Elenco degli allegati e moduli compilabili

Elenco degli interventi disponibili nello sportello

Modulistica

.:: Copyright© Comunità Montana di Valle Trompia - All rights reserved ::.

.:: Copyright© Comunità Montana di Valle Trompia - All rights reserved ::.

Lo Sportello telematico unificato  |  Diritti e Privacy

Sistema realizzato da GLOBO srl - info@globogis.it - Viale Europa, 17/B - Treviolo - Bergamo

Trasmissione della notifica sanitaria ai sensi del Regolamento Comunitario 29/04/2004, n. 852/2004 (prodotti alimentari)

Ai sensi dei Regolamenti Edilizi Comunali e in conformità al Decreto del Dirigente di Unità Organizzativa (Regione Lombardia) 22-11-2017, n. 14649 le PRATICHE SISMICHE continueranno a essere trasmesse ESCLUSIVAMENTE tramite lo Sportello Telematico Unificato della Valle Trompia.

Al fine di consentire l’interoperabilità con Regione Lombardia, abbiamo provveduto a implementare il ns. sistema, aggiungendo la creazione automatica di un file “.XML” a seguito del salvataggio del nuovo modello Regionale “PDF”.

Per approfondimenti sulla modalità di presentazione consulta la FAQ: Come faccio a trasmettere la documentazione per costruzioni in zona sismica tramite il portale?

Descrizione dell'attività
Cos'è: 

Trasmissione della notifica sanitaria

Il Regolamento Comunitario 29/04/2004, n. 852/2004 individua gli operatori del settore alimentare quali responsabili dell’adozione delle misure di sicurezza da attuare per garantire la non pericolosità dei prodotti alimentari.
Per operatore del settore alimentare si intende “la persona fisica o giuridica responsabile di garantire il rispetto delle disposizioni della legislazione alimentare nell’impresa alimentare posta sotto il suo controllo”.
L'operatore deve notificare ogni stabilimento posto sotto il suo controllo che esegue una qualsiasi delle fasi di produzione, trasformazione (compreso il trasporto) e distribuzione di alimenti.

La notifica di impresa alimentare interessa infatti molte attività, sia a carattere permanente che stagionale, ad esempio il commercio al dettaglio in sede fissa, il commercio su area pubblica, l'attività di somministrazione (bar, ristoranti, ecc.), gli artigiani alimentari, la vendita di prodotti agricoli, ecc.

Requisiti per l'esercizio dell'attività: 

Per notificare l'inizio, la modifica, la variazione e la cessazione di attività a contatto con prodotti alimentari è necessario presentare notifica sanitaria al SUAP come previsto dal Regolamento Comunitario 29/04/2004, n. 852/2004.

Domande e comunicazioni
Documentazione necessaria alla presentazione dell'istanza.
Informazioni sull'istanza
Iter del procedimento: 

L'inizio, la variazione o la cessazione dell'attività di produzione primaria, trasformazione, trasporto, magazzinaggio, somministrazione e vendita di alimenti deve essere notificata al SUAP, che la trasmette in modalità telematica all'ATS (ex ASL)  per gli adempimenti di vigilanza e controllo.

Pagamenti: 

Il procedimento prevede il pagamento dei diritti sanitari dell'ATS (ex ASL).

Bovegno

Bovezzo

Brione

Caino

Cellatica

Collebeato

Collio

Concesio

Gardone
Val Trompia

Irma

Lodrino

Lumezzane

Marcheno

Marmentino

Nave

Ospitaletto

Pezzaze

Polaveno

Sarezzo

Tavernole
Sul Mella

Villa Carcina