Istanze disponibili all’interno dello sportello

Pagamento di diritti, oneri ed imposta di bollo

Elenco degli allegati e moduli compilabili

Elenco degli interventi disponibili nello sportello

Modulistica

.:: Copyright© Comunità Montana di Valle Trompia - All rights reserved ::.

.:: Copyright© Comunità Montana di Valle Trompia - All rights reserved ::.

Lo Sportello telematico unificato  |  Diritti e Privacy

Sistema realizzato da GLOBO srl - info@globogis.it - Viale Europa, 17/B - Treviolo - Bergamo

La Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA)

Con decreto n. 14649 del 22.11.2017 della Presidenza, in accordo con la Direzione Generale Sicurezza, Protezione Civile e Immigrazione, Regione Lombardia, proroga ufficialmente fino al 22.05.2018 l'obbligatorietà di utilizzo dell'Applicativo MUTA.

 

Si rimanda per i dettagli all'informativa Regionale.

 

Si ricorda pertanto, che come previsto dai Regolamenti Comunali, continua pertanto ad essere obbligatorio anche per le istanze Sismiche, l'utilizzo dello Sportello Telematico della Valle Trompia.

Cos'è la SCIA?

La Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA)La SCIA è una segnalazione certificata d'inizio di un'attività che, per alcune categorie economiche, sostituisce il rilascio di un'autorizzazione da parte dell'Amministrazione comunale: la SCIA costituisce titolo necessario per intraprendere con decorrenza immediata l'esercizio dell'attività.

La SCIA è in sostanza un'autocertificazione (dichiarazione sostitutiva di certificazione e/o atto di notorietà) che, per i casi previsti, deve essere redatta sulla nuova modulistica unificata predisposta da Regione Lombardia, valida in tutto il territorio regionale, tramite Decreto del Direttore Generale 18/03/2011, n. 2481 e costituita da:

  • Modello A (da utilizzare nei casi di inizio, ampliamento, trasferimento, modifiche strutturali dell'attività)
  • Modello B (da utilizzare nei casi di subingresso, cambio di denominazione/ragione sociale senza modifiche strutturali dell'attività, sospensione, ripresa, cessazione dell'attività)
  • Schede 1/2/3/4/5/6 (da utilizzare in relazione alle diverse tipologie di attività)

In caso di attività non comprese all'interno della modulistica regionale si rimanda alla compilazione dei singoli modelli pubblicati sul portale, i quali, a loro volta, possono essere considerati SCIA alla stregua di quella unificata predisposta da Regione Lombardia (ad esempio, SCIA per agenzia d'affari o SCIA per la vendita di cose antiche e usate).




Bovegno

Bovezzo

Brione

Caino

Cellatica

Collebeato

Collio

Concesio

Gardone
Val Trompia

Irma

Lodrino

Lumezzane

Marcheno

Marmentino

Nave

Ospitaletto

Pezzaze

Polaveno

Sarezzo

Tavernole
Sul Mella

Villa Carcina